Home » Documenti tecnici

  • Pro Natura Piemonte sostiene la pacifica resistenza della Valle di Susa

    Pro Natura Piemonte sostiene la pacifica resistenza della Valle di Susa

    È ora di dare informazioni obiettive e corrette sulle caratteristiche del progetto della nuova linea Torino-Lione e di far cadere il muro di censura che non permette ai cittadini di avere opinioni documentate. – Una ferrovia in Valle di Susa esiste, oggi è sottoutilizzata, in un anno trasporta metà delle merci che potrebbe trasportare e deve essere migliorata. Che fine hanno fatto i 600/700 miliardi di lire stanziati alcuni anni fa per le migliorie e, a quanto risulta, utilizzati solo […]

    Continue reading »

  • Le 150 ragioni NO TAV

    Le 150 ragioni NO TAV

    Troppa gente ancora non sa che in Valsusa c’è già una ferrovia, a doppio binario, ammodernata negli anni 90, ma utilizzata al 30% per mancanza di traffico. La gente non sa che il costo della Torino Lyon sarebbe altissimo, almeno 120 milioni per km a preventivo (il che vuol dire circa 300 milioni di Euro ogni chilometro a definitivo). E pochi sanno che la UE forse finanzierebbe una piccolizzima parte… il resto sarebbero soldi tolti a pensioni, ospedali, scuole, sicurezza! […]

    Continue reading »

  • Memoria per legislatori

    Memoria per legislatori

    L’area dove siamo andati assieme sabato mattina 23 marzo 2013 – cittadini e parlamentari neoeletti –  e dove sorge il cantiere LTF per la realizzazione della galleria geognostica (propedeutica alla realizzazione del tunnel ferroviario di base di 58 Km della nuova linea tra Lyon e Torino) è già stato teatro di una Grande Opera, una delle tante che ha interessato la Valle di Susa nell’arco di oltre mezzo secolo: i viadotti e le gallerie della Maddalena dell’autostrada del Frejus. quando […]

    Continue reading »

  •  
  • 14 MOTIVI PER NON FARE LA TORINO-LIONE

    14 MOTIVI PER NON FARE LA TORINO-LIONE

    TAV TORINO-LIONE DOMANDE E RISPOSTE 1 – Quali sono le vere ragioni per cui il Governo dichiara di voler riconfermare la Torino Lione come opera strategica? E’ vero che l’Unione Europea ritiene che il progetto prioritario n. 6, ex Corridoio 5, “Lione-Trieste/Koper-Lubiana-Budapest-frontiera ucraina” faccia parte dei 30 progetti prioritari della Rete di Trasporto Transeuropea (TEN-T), ma è altrettanto vero che l’Europa non ha mai chiesto all’Italia di realizzare una linea ad Alta Velocità su questa direttrice, ma al contrario ha […]

    Continue reading »

  • Commenti Slide Oracolo

    09-11-2011T23:28:40 1)      Slide “La nuova Linea ferroviaria Torino–Lione (Competenze)” Ultimamente sui quotidiani locali e nazionali è apparsa la notizia che la UE potrebbe (i verbi usati sono al condizionale) finanziare in parte anche le tratte ferroviarie di approccio al tratto comune; pertanto quanto rappresentato risulta essere la visione più ottimistica per le finanze italiane e per quelle francesi. Sognare ad occhi aperti è consentito ma parlando in generale della situazione economica e di quest’opera i proponenti dell’opera ed i loro […]

    Continue reading »

  • IL TUNNEL IMMAGINARIO DELL’ORACOLO VIRANO

    IL TUNNEL IMMAGINARIO DELL’ORACOLO VIRANO

    In questi giorni, l’Osservatorio, o meglio l’Architetto Virano, si è impegnato a fondo per partorire l’ennesimo quaderno. L’intento era di spiegare a se stesso ed ai politicanti interessati all’opera le ragioni, i tempi ed i costi della Torino-Lione ultima versione: quella per fasi. Noi non crediamo più all’Arch. Virano da quando ha firmato da solo a Pra Catinat un documento che lui stesso aveva preparato, spacciandolo poi come accordo con i sindaci in ogni dove. Non ci fidiamo ma leggiamo […]

    Continue reading »

  •  
  • I PRESIDIANTI NO TAV DELLA MADDALENA DI CHIOMONTE DIFENDONO LA LEGALITA’

    I PRESIDIANTI NO TAV DELLA MADDALENA DI CHIOMONTE DIFENDONO LA LEGALITA’

    Spieghiamo perché, chiarendo una volta per tutte che non si oppongono solamente ad un’opera inutile ma anche ad una procedura autorizzativa che secondo noi non rispetta le vigenti leggi. Altri e più complessi discorsi sono quelli sul modello di sviluppo, sull’autodeterminazione delle popolazioni, sull’evidente inutilità dell’opera, sui suoi costi economici insostenibili per il nostro Paese, sui motivi per cui grandi partiti e grossi industriali vorrebbero ristabilire il loro potere a forza di carabinieri e polizia in tenuta antisommossa. Presto qualcuno […]

    Continue reading »

  • Febbraio 2010

    22 febbraio 2010: Comunicato del Presidente della Comunità Montana. Ho incontrato il Prefetto che ha preso atto delle nostre preoccupazioni, ma ha espresso l’intenzione di proseguire i sondaggi. Organizzeremo a breve un incontro con i sindaci della Maurienne. Cordiali saluti. Sandro Plano. Leggi anche l’agenzia. 19 febbraio 2010: Fiaccolata a Bussoleno. Appuntamento ore 18.00. Partenza da Piazza del Mercato. Ore 21.00 appuntamento al Polivalente di Bussoleno, parlerà Ivan Cicconi. 18 febbraio 2010: comunicati degli illustrissimi emeriti onorevoli del PD Esposito […]

    Continue reading »

  • Costo sondaggi

    10-02-2010T19:39:54 Alcuni dati per comprendere meglio. I promotori dalla UE aspettano circa 670 milioni di Euro; i 72 km di linea internazionale sono finanziabili al 20% dalla UE. Di questi 72 km solo 1/3 sono in Italia, ma per accordi del passato governo Berlusconi con i francesi, l’Italia pagherebbe i 2/3 dei costi totali. Se ne deduce che solo i 2/3 dei 670 milioni UE arriverebbero in Italia. Bisogna aggiungere che recentemente la UE ha già chiesto una penale di […]

    Continue reading »

  •  
  • Cari Foietta  e Poletto

    Cari Foietta e Poletto

    04-02-2010T20:19:32 Cari Foietta P. e Poletto G. qui il gioco delle tre carte comincia ad essere veramente evidente, spieghiamo perchè: Il signor Foietta ha preparato per l’Osservatorio di Virano il famoso documento” INDIRIZZI OPERATIVI PER LA PROGETTAZIONE PRELIMINARE” e lo inserisce sul sito della provincia (di cui è dirigente) il giorno 29 gennaio. Il documento dicono i giornali sia stato portato alla UE, per giustificare la richiesta del finanziamento tanto agognato da Virano e soci. Fin qui tutto da copione. […]

    Continue reading »

  • Aggiornamento Sondaggi

    Aggiornamento Sondaggi

    04-02-2010T20:07:55 Dopo le modifiche apportate sul “Documento rappresentante gli Indirizzi operativi per la progettazione preliminare” sul sito della Provincia, anche dal sito di LTF sparisce il documento sul “Piano indagini del sottosuolo“. Noi prontamente lo rendiamo liberamente scaricabile qui. Appare invece un altro documento che testimonia lo stato di avanzamento dei sondaggi. Da una rapida analisi si evince che in Valle di Susa, lungo la tratta internazionale sono stati terebrati solo tre sondaggi: due a Susa zona Autoporto, di cui […]

    Continue reading »

  • Evidenze

    Questa sezione raccoglie i principali documenti con i quali si può argomentare il no alla Torino-Lyon  Mugello, danni per 900 milioni di euro per i lavori TAV in Mugello. Leggi gli atti del tribunale di Firenze.I costi aumentano e paga sempre Pantalone, E’ sempre la stessa storia, anche al Brennero!Studio del Professor Ivan Cicconi- TAV al Brennero: chi ci guadagna e chi ci perde? Studio del Dottor Mirco Federici – Analisi termodinamica integrata dei sistemi di trasporto in diversi livelli […]

    Continue reading »

  •