Home » Politica

  • TAV: INDAGINE SUI COMPORTAMENTI DEL PD

    TAV: INDAGINE SUI COMPORTAMENTI DEL PD

    L’abbiamo detto in tutte le sedi, ormai tutti lo sanno, la Torino-Lione porterà solo nuovi debiti, non merci nè persone ma solo debiti. Dopo le elezioni abbiamo visto  aumentare l’arroganza della politica e del PD, in particolare nel non voler accettare il fatto che l’opera è palesemente inutile, difendendola con le parole, con i fatti e forse, qualcuno dice,  anche con i misfatti. Facciamo alcuni esempi per rendere palese questo atteggiamento. Il continuo attacco verbale dei politici del PD, a […]

    Continue reading »

  • Carlo Freccero – Il TAV e i media: quale informazione?

    Carlo Freccero – Il TAV e i media: quale informazione?

    Intervento di Carlo Freccero al convegno promosso dal Controsservatorio Valsusa Circolo dei Lettori, Torino – 14 Febbraio 2014

    Continue reading »

  • Tre No Tav condannati a pagare i danni a LTF per un presidio all’autoporto di Susa nel 2010

    Tre No Tav condannati a pagare i danni a LTF per un presidio all’autoporto di Susa nel 2010

    214.000 euro perché hanno impedito un sondaggio che LTF non avrebbe fatto e che non serviva a nulla… se a qualcuno fosse sfuggito cosa è successo… un pretesto? Non sarebbe così strano, si è visto di tutto ormai. Di sicuro chi ha capito cosa c’è in ballo non mollerà. Per ciò che ci riguarda ci leviamo il cappello di fronte alla serietà e compostezza dimostrata nel difendere i propri principi ed i reali interessi di tutti gli italiani impedendo lo […]

    Continue reading »

  •  
  • Comunicato del Legal Team di avvocati che difende i 54 No Tav al maxi processo delle Valllette

    Comunicato del Legal Team di avvocati che difende i 54 No Tav al maxi processo delle Valllette

    COMUNICATO STAMPA I sottoelencati difensori, parti processuali nel proc. pen. n. 18038/11 a 54 attivisti NO TAV per i fatti relativi alle manifestazioni del 27/6 e del 3/7/2011, attualmente in corso presso la IV Sezione del Tribunale di Torino, osservano quanto segue: sin dall’inizio del suddetto processo, complesso per il numero degli imputati, delle persone offese e dei testimoni indicati dalle parti e per la rilevanza sociale della questione sottesa ai fatti per cui è processo, il Collegio difensivo aveva […]

    Continue reading »

  • In nome del popolo sovrano

    In nome del popolo sovrano

    Forum “Guerra e informazione” del 7 dicembre, svoltosi a Venegono superiore (Varese), organizzato dai missionari Comboniani. Ci siamo andati come no tav, invitati da “Medicina Democratica”. C’era anche Monsignor Bettazzi (l’ultimo vescovo vivente del Concilio Vaticano II, che abbiamo poi invitato a venire in Valle…) È stato un incontro importante quello organizzato dal Forum contro la guerra a Venegono Superiore (Va) il 7 dicembre nel Castello dei Comboniani. Presente una bella fetta dell’arcobaleno pacifista, abbastanza diversificata da essere rappresentativa, i diversi relatori […]

    Continue reading »

  • SUPERPARTES ALL’ITALIANA. LA PROCURA ROMANA INDAGA VIRANO

    SUPERPARTES ALL’ITALIANA. LA PROCURA ROMANA INDAGA VIRANO

    Nel 2008 un amministratore valsusino richiede formalmente i documenti progettuali all’allora Presidente dell’Osservatorio sulla Torino Lyon. Chiedi e richiedi, passano 6 anni ma non arriva nulla. Virano e soci apostofano spesso i NO TAV quali antagonisti, magari anche un poco violenti. Voi che dite? Più piedi di piombo di così… Ma dopo 6 anni di richieste inevase l’amministratore denuncia Supermario che intanto ha fatto carriera, si è spostato a Parigi alla presidenza CIG (quelli che vogliono il TAV), senza abbandonare […]

    Continue reading »

  •  
  • Manifestazione NO TAV del 16 novembre a Susa

    Manifestazione NO TAV del 16 novembre a Susa

    Continue reading »

  • SABATO 16 NOVEMBRE 2013 ORE 13 SUSA

    SABATO 16 NOVEMBRE 2013 ORE 13 SUSA

    CONTRO LA DISTRUZIONE E L’OCCUPAZIONE MILITARE DELLA VALLE!!
- Per dire No al furto di denaro pubblico -Contro la repressione politica,giudiziaria e mediatica del Movimento No Tav -Per un lavoro utile e dignitoso -Per ospedali scuole e trasporti efficienti -Per la cura del territorio SABATO 16 NOVEMBRE 2013 ORE 13 SUSA PIAZZA D’ARMI RESISTERE E’ UN DIRITTO!!
 RESISTERE E’ UN DOVERE!! NO TAV-NO MAFIE Per ulteriori informazioni scarica il volantino della Comunità Montana A QUESTO LINK  

    Continue reading »

  • LA MAFIA COLPISCE ANCORA IN VAL SUSA

    LA MAFIA COLPISCE ANCORA IN VAL SUSA

    Bruciato il presidio NO TAV di Vaie Solo 8 giorni fa la trasmissione di Santoro Servizio Pubblico aveva intervistato gli attivisti in questo presidio. Vedi l’intervista Questo e’ il terzo presidio bruciato, le indagini delle FF.OO sugli altri presidi bruciati diversi anni fa non hanno (per ora) avuto esiti di rilievo. Così come non hanno avuto esito le indagini su automezzi dei NO TAV bruciati, danneggiamenti ripetuti a carrozzerie e taglio di decine di gomme ai mezzi degli attivisti. Evidentemente […]

    Continue reading »

  •  
  • L’UNICA GRANDE OPERA CHE VOGLIAMO E’ LA RICOSTRUZIONE DELL’AQUILA

    L’UNICA GRANDE OPERA CHE VOGLIAMO E’ LA RICOSTRUZIONE DELL’AQUILA

    Continue reading »

  • UN TUNNEL? NO, IN REALTA’ FU SOLO UN BUCO NELLE TASCHE DEI PRIVATI.

    UN TUNNEL? NO, IN REALTA’ FU SOLO UN BUCO NELLE TASCHE DEI PRIVATI.

    Adesso fanno tutti finta di nulla ma il tunnel sotto alla Manica fu un colossale fiasco finanziario che mandò 700.000 azionisti sul lastrico. I francesi questo lo sanno, a differenza di alcuni politici italiani come Esposito e i suoi amici del PD. Proprio per questa ragione nessuno in Francia si sogna di mettere risorse nel tunnel di 57 chilometri della Torino Lyon, quello che i ministri dei trasporti italiano e francese definirono “un’opera dalla complessità senza precedenti”. La storia dovrebbe […]

    Continue reading »

  • TORINO – LYON: SI SENTE PUZZA DI CERVELLI ALL’AMMASSO (Era meglio quella dei fetidi lacrimogeni)

    TORINO – LYON: SI SENTE PUZZA DI CERVELLI ALL’AMMASSO (Era meglio quella dei fetidi lacrimogeni)

    Dopo la pressione dei media, le provocazioni delle false BR,  le pallottole spuntate spedite e gli hard disk preparati da esperti artificieri, la foto di gruppo con trivella di Alfano e tutta una serie di processi ad hoc speravano forse di veder scemare la resistenza contro la Grande Opera. Invece… niente, i NO Tav continuano la loro opera informativa anche  nei vari siti e riescono a guadagnare fette sempre più importanti di consenso. Qualcuno ai “piani alti” deve averlo capito e […]

    Continue reading »

  •