TAV, bombe affari e menzogne

Articolo tratto da Megachip (a cura di Giorgio Cattaneo) La valle di Susa, nervo scoperto della grande crisi italiana. Ascoltare le ragioni e la sofferenza della protesta, indagare su chi fa strategia della tensione. Massimo Numa, destinatario di un misterioso pacco-bomba recapitatogli alla redazione della “Stampa”, è il giornalista più noto in valle di Susa, e il più temuto. Nella rovente estate 2011, gli attivisti lo accusarono direttamente: sostennero che proprio dal suo computer era partita una email-fantasma, firmata “Alessio”, […]

Continue reading »